Speciale pulizie di Natale di Casa Idea [NEWS]

I consigli di Casa Idea per superare SENZA ANSIE tutte le sfide di pulizia e riordino che anticipano il periodo delle Feste di Natale!

Inizia Dicembre, si avvicinano le Feste di Natale, Capodanno ed Epifania, il periodo in cui, più di frequente, apriamo le porte delle nostre case agli ospiti. La pulizia della casa diventa quindi una questione di massima importanza per rendere ancora più accogliente la nostra casa.

Per alcuni le Feste sono un vero incubo perché si sentono in panico davanti al disordine delle loro case. Tutte quei compiti di casa procrastinati fino adesso che è giunta la fine dell’Anno. Per alcuni rimettere la casa in ordine e pulire gli angoli più incasinati della casa (e di loro stessi) è davvero tragico. La chiameremo, per intenderci, sindrome di Cinderella!

Risultati immagini per pulizie di natale

Però, non agitatevi! Non si tratta di mettere a ferro e fuoco la propria casa per ospitare parenti e amici durante le cene di Natale! Anzi, il senso del Natale è proprio aprire il cuore verso gli altri, ben predisposti verso la Vita, la propria vita, che ovviamente è fatta anche delle piccole cose della vita di tutti i giorni! E, quindi, anche davanti al ramazzo di casa.

C’è bisogno solo di un po’ di coraggio, tempo, buona volontà e olio di gomito. E ovviamente dei nostri preziosi consigli! Casa Idea oggi ti elencherà il decalogo per mettere in ordine e pulire tutta la casa in una sola ora! Siete pronti? Preparate carta e penna, le feste stanno arrivando!

Forza e coraggio, Christmas is coming!!!

Risultati immagini per pulizie di natale

IL DECALOGO DELLE PULIZIE DI NATALE 2019

PRELIMINARI (eh sì, ci sono anche nelle pulizie di ramazza!)

1). Imposta il timer. Scegli tu quanto vuoi/puoi destinare a ciascun compito di casa, ma usa questo metodo per temporizzare le tue fatiche da Cinderella! Vedrai che ti sarà utile per non rimanere vittima delle pulizie. Alla fine delle sessioni di timer che imposterai, prenditi sempre almeno 5 minuti di pausa: siediti, bevi acqua e fai un respiro profondo! Ce la puoi fare…

2). Trova un alleato. Usa uno spolverino in microfibra per catturare polvere e sporco, capelli e peli su ogni tipo di superficie di casa, in modo molto più facile e veloce di una scopa tradizionale. Tipo quelli Swiffer sono meravigliosi, diventeranno i veri alleati per spolverare mobili e angoli più difficili!

3). Aiutati che il ciel ti aiuta! Metti una musica che ti piace, possibilmente super ritmata che ti carichi e poi divertiti! Sculetta come Freddy Mercury nel video di I want to break free e dacci dentro con l’aspirapolvere! Poi ripeti ad alta voce: Natale io nun te temo!!!

God knows, God knows I want to break free!

Risultati immagini per video i want to break free

1 – Per tutta casa. Prendi un sacchetto e butta via almeno 10 cose per stanza. Se riesci fai questa pratica, ogni settimana da qui a Natale. Proprio come un Calendario dell’Avvento delle Pulizie di Casa 🙂

Osservate ciò che è lì parcheggiato da anni, oggetti mai veramente amati e perciò usati. E’ ora dell’arrivederci. Mantra: fare spazio per accogliere il nuovo, il cambiamento e… i regali bellissimi che ti faranno parenti e amici!

2 – Bagno: se ne avete uno o due, la situazione ovviamente cambia. Prima dedicatevi al bagno principale. Il secondo, potete decidere che sia riservato agli ospiti e, dunque, dovrà essere ben decorato e profumato. Ordinate bene tutti i ripiani, lanciate nella spazzatura tutti quei prodotti aperti da più di un anno, radunate tutti i vostri oggetti personali in beauty case carini, scatole facilmente apribili o cassetti ben puliti sotto il lavandino.

Piccolo suggerimento: per pulire il bagno potete usare una miscela naturale in uno spruzzino, composta da circa un terzo di disinfettante, un quarto aceto e il rimanente acqua. È economico e funziona benissimo.

Predisponete poi quale sarà il set di asciugamani per le settimane di festa. Ricordate che non avrete molto tempo per lavare e quindi portatevi avanti anticipatamente con il bucato!

Potete poi decorare il bagno con fiori, candele e profumazioni per l’ambiente.

Ah, dimenticavo! Mantra: anche il bagno concorre alla vostra felicità… e a quella dei vostri ospiti!

3 – Cucina: in questo spazio cucinerete buonissimi piatti per la vostra famiglia e i vostri amici. Perciò assicurate la massima pulizia a pentole, fornelli, spugne e strofinacci. Mantra: prendersi cura degli altri e sfamarli inizia proprio da qui, dalla cucina. Perciò deve essere linda! 

Se potete, preferite soluzioni naturali per piani di cottura e piani di lavoro. Puoi guardare e leggere questi preziosi ed efficaci consigli di Titty e Flavia, le domestic planner più famose d’Italia, per la pulizia di piani di lavoro di diversi fatture e materiali:

Come pulire i piani di cottura – I consigli di Titty e Flavia

Piano cucina: come pulire i top – I consigli di Titty e Flavia

Come pulire il marmo

Acciaio: pulire i piani in cucina

Come pulire il frullatore e robot – I consigli di Titty e Flavia

Come pulire il frigorifero all’interno – I consigli di Titty e Flavia

4 – Soggiorno: in questo locale partiamo subito con l’ispirazione! Mantra: Aspirate tutto come se non ci fosse un domani!

Fase 1 – Usate l’aspirapolvere in tutte le zone di passaggio, soprattutto quelle centrali. Polvere, peli, batuffoli e lanetta di sporco, si accumulano negli angoli: senza pietà! Attaccate ogni angolo della casa, soprattutto quelli più visibili e illuminati. Anche i tappeti e i divani andranno aspirati per bene. Sono i posti più vissuti durante le giornate di Festa. E, se l’aspirapolvere non è molto potente, beh, ora sapete anche cosa inserire nella lettera a Babbo Natale quest’anno!

Fase 2 – Sferrate fuori il vostro spolverino e sfidate a duello mobili e soprammobili… Visto che questo lavoro dovrete farlo molto spesso questo mese, sarebbe consigliato eliminare del tutto i soprammobili. Una superficie sgombra è più facile da spolverare. Però, se non potete proprio rinunciare alla cornice con la fotografia del vostro matrimonio, almeno cogliete l’occasione per fare un po’ di decluttering. Per spolverare va bene tutto, in certi casi estremi, anche il dito! E’ l’unico lato positivo del fare la polvere. Piumini, stracci, panni in microfibra.

Ricordatevi il balletto di Freddy Mercury e… così divertitevi che passa subito la sindrome da Cinderella!

5 – Stanze da letto: se pensate che siano di serie b, perché “chi vuoi che si intrufoli in camera vostra!”, beh vi sbagliate di grosso! Potrebbe capitare che qualche bambino corra a nascondersi proprio sotto il vostro letto. Non vorrete mica che si porti in giro per tutta casa i ciuffi di polvere? Vero?

E allora sotto anche con le stanze! A maggior ragione se ospiterete a dormire per qualche giorno amici o pareti.

Sono d’obbligo lenzuola e federe profumate. Anche le coperte vanno lavate perché dopo un po’ di tempo accumulano polvere e puzzano di stantio.

Fate ordine e fate spazio. Pronte ad accogliere un nuovo anno. Sistemate anche e soprattutto per voi stessi, perché fare pulizia serve a liberare anche la mente.

Mantra: c’è sempre tempo per cambiare in meglio!

6 – Anticamera: l’ingresso della casa è un luogo che deve essere ospitale e pulito. Sgombrate tutte le vostre cose dagli attaccapanni e dalle mensole svuota-tasche. Via chiavi, monete, portafogli, post-it, posta e bollette! Finalmente potete ordinare una volta per tutte quegli oggetti “senza-fissa-dimora”…

Fuori dalla porta, potete attaccare un piccolo segno di benvenuto a tema Natale. Vd. Accessori (qui sotto)

Perché non accessoriare l’ingresso anche con uno zerbino super kitsch? Pensateci…

Mantra: lasciate ogni speranza voi che entrate, non uscirete da questa casa senza un sorriso!

7 – Bucato: lavare tovaglie e tovaglioli che volete usare a Natale, magari quelle decorate a tema festa. Pianificate un giro di lavatrice anche per: strofinacci e tappeti. Infilate in lavatrice anche lenzuola e federe per la camera degli ospiti, asciugamani, lavette, accappatoi che potrebbero essere utili a chi si fermerà qualche notte a casa vostra. Non sottovalutate le tende del soggiorno e le tende dele stanze da letto… Da quanto tempo non le lavate??? Ecco se non vi siete neanche mai posti questo problema, è giunta l’ora di tirarle tutte giù e lavarle! Subitooooooo…

8 – Vetri finestre: altro punto dolente della casa. E anche zozzone! Mi risponderete voi: “Se le hanno chiamate pulizie di Natale ci sarà un perché! Avvengono una sola volta all’anno… “. Si, ok, magari, però infilate nella vostra lista dei buoni propositi per il 2020: LAVARE PIU’ SPESSO I VETRI – perché quella nebbiolina non è sempre causata dall’umidità della Pianura Padana!

9 – Accessori: tovaglie, tovaglioli e tovagliette del Natale, stoviglie a tema, candele profumate tipo Yankee Candle, asciugamani per gli ospiti. Lucine a profusione, dentro e fuori casa. A proposito di fuori casa, avete già in mente come decorare la porta di ingresso? Potreste dedicare un’oretta del vostro tempo libero per creare una decorazione fai-da-te come queste, insieme ai vostri figli o ai vostri nipoti:

Risultati immagini per ghirlanda fai da te

10 – Decorazioni e addobbi: è giunta l’ora di tirarle giù dalla soffitta. E state certi che saranno non poco impolverati! Quindi, riprendete il vostro spolverino alleato in micro-fibra e passatelo su albero di Natale, palline decorative, calze e addobbi vari. Ricordatevi di aprire le finestre, mentre fate questa operation, altrimenti rischiate l’intossicazione da Natale dell’anno scorso 🙂 

Prepararti alle Feste guardando anche questi video utili di Titty e Flavia di Soluzioni di Casa: 

Come apparecchiare la tavola in modo originale

Come mantenere in ordine nastri e nastrini

Erbe aromatiche: le quattro più facili da coltivare

Come pulire il barbeque con prodotti naturali

Candele: come pulirle con prodotti naturali

Manuela Raganati Consigli e novità su design e arredamento casa selezionati per te dal team di Casa Idea Tv.